Gormiti Italia Wikia
Advertisement

La mappa dell'Isola di Gorm

In un tempo lontano, in un mondo lontano, si trovava l'Isola di Gorm, un paradiso dove da generazioni vivevano i Gormiti...
— Narrazione, Le origini


L'Isola di Gorm (o solo Gorm) è la principale ambientazione delle vicende dell'universo dei Gormiti. Situata nel mezzo di uno sconfinato oceano, è l'unico luogo conosciuto della dimensione parallela abitata dai Gormiti.

Geografia[]

L'Isola di Gorm sorge in una dimensione parallela alla Terra ed è circondata da acque tumultuose; cosa ci sia oltre questo oceano non è mai stato specificato. L'isola si struttura su due fette di terra separate dal canale noto come lo Stretto di Gorm.

L'isola occidentale sembrerebbe quella più accogliente, coperta per la maggior parte dagli alberi della rigogliosa Foresta Silente; nel suo cuore si trovano importanti monumenti della storia di Gorm come la Piana di Astreg e il Sacro Altare della Vita. Il Rifugio della Foresta offriva un tempo riparo ai viandanti; in seguito venne ricostruito come la Fortezza della Foresta, vero e proprio centro di controllo per il Popolo della Foresta. La Foresta dà anche accesso alla Spiaggia della Fuga Solitaria, la spiaggia più prominente. A nord si trovano diverse vette; la più importante è il Picco dell'Aquila, dimora del Popolo dell'Aria. Le magiche Fortezze Volanti fluttuano attorno ad esso e alla Regione di Altocielo (così è denominata la parte di atmosfera che sovrasta il Picco).

L'isola orientale è più ostile, presentando terreni vulcanici a nord e prevalentemente montuosi a sud. Nonostante questo, il Popolo della Terra abita pacifico le zone rocciose intorno alla Caverna di Roscamar, arrivando negli anni a costruirsi un vero insediamento sormontato dalla Fortezza di Roccia, alle pendici del Grande Massiccio. Più a nord, il Popolo del Vulcano trama nel ventre del Monte Vulcano e delle Dimore Laviche occultate sottoterra. Qui si trova anche il Pozzo della Rigenerazione Lavica, che a quanto pare fa da connessione tra più dimensioni.

Il Popolo del Mare abita le acque che allacciano le due parti dell'isola, note come il Grande Mare di Gorm; nei suoi recessi più profondi si trova la Fossa degli Spiriti, dov'è custodito il potere della Profonda Bioluminescenza. Sempre nel Grande Mare di Gorm si trova anche la Tana della Murena, il nido di un terribile mostro marino.

Il collegamento tra il mondo di Gorm e la Terra è misterioso, per esempio i primi gormiti in assoluto vivevano sulla Terra in Luxion, e da quanto sappiamo da lì in poi hanno vissuto solo su Gorm. Il Vecchio Saggio inoltre alla fine di Final Evolution parla della Terra come un pianeta giovane rispetto a Gorm. La connessione tra la Terra e Gorm è così forte che gli avvenimenti negativi su Gorm si riflettono sulla Terra, catalizzandosi soprattutto sulla città di Venture City, luogo dove il Vecchio Saggio ha lasciato gli Occhi della Vita a Razzle e dove ad oggi esiste un varco dimensionale per Gorm: infatti è possibile tramite vari mezzi e oggetti mitici passare da Gorm alla Terra e viceversa, come fanno Jessica, Lucas, Nick e Toby nella serie animata grazie agli Occhi della Vita, nel tempio sotto la casa dei fratelli Tripp proprio a Venture City.

L'Isola di Gorm, oltre alla Terra, è connessa con altre due dimensioni: l'Oscuro Orizzonte, patria di Obscurio e del Popolo delle Tenebre, e la Regione della Luce Bianca, terra natale del Sommo Luminescente e del Popolo della Luce. I portali che uniscono Gorm a questi mondi si aprirono nel periodo immediatamente successivo al Grande Inganno, quando il Vecchio Saggio si servì dell'Occhio della Vita per richiamare su Gorm il Signore della Luce e i suoi sudditi.

Storia[]

Voce principale: Storia di Gorm

Galleria[]

Curiosità[]

  • Il nome del Mare di Lehander (raffigurato sulla mappa principale) potrebbe essere un riferimento a Leandro Consumi, il creatore dei Gormiti. Inoltre nella serie Luxion viene introdotto un nuovo personaggio di nome Leander.
Advertisement